Toscana 365 giorni l'anno

Vacanze in Toscana

Cetona

monte cetona
Photo by tourtools.it
Cetona è un affascinante paese di antiche origini medievali situato sulle pendici del monte omonimo (1184 m) a sud della Val di Chiana. A dominare sull’intero territorio è il Castello di Scitonia, o rocca, già esistente ai tempi di Carlo il Grosso, di cui si hanno notizie documentate a cominciare dal Duecento, quando la rocca era un feudo del conte Ildebrandino. Attorno al Castello poi, si sviluppò tutto il borgo (una moltitudine di case e costruzioni tipiche medievali), che nel corso degli anni passò sotto il controllo dei senesi, degli orvietani e dei perugini, sino al 1418, quando Cetona entrò a far parte della Repubblica di Siena. Nel 1555 passò sotto la dominazione della famiglia dei Medici, fino al 1860, quando entra a far parte del Regno d’Italia.

Nel territorio di Cetona si trova uno degli insediamenti più antichi del Centro Italia, risalente addirittura a 40.000 anni fa, di cui si possono osservare le testimonianze nel suggestivo “Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona“ dove sono conservati numerosi reperti provenienti dalle grotte presenti nell’area del Monte Cetona, e il “Parco Archeologico naturalistico di Belverde” dove sono localizzati e visitabili i principali insediamenti preistorici.

A Cetona inoltre, si possono ammirare anche diversi monumenti, come la bellissima Collegiata, risalente al XIII secolo, con al suo interno numerosi affreschi del XV secolo, uno dei quali “L’Assunzione della Vergine” realizzato dal Pinturicchio. Ci sono poi la Chiesa di San Michele Arcangelo, che custodisce opere del Trecento di scuola umbra, e la cinquecentesca Chiesa della SS. Annunziata, ed ancora il Palazzo di Giustizia, il Palazzo Vitelli, e il Palazzo Minutelli, attuale sede del Comune.