Toscana 365 giorni l'anno

Vacanze in Toscana

San Quirico d’Orcia


Photo by aldoaldoz
San Quirico d’Orcia è un antico borgo medievale, situato sul confine settentrionale della Val d’Orcia. Si sviluppa intorno al villaggio di San Quirico di Osenna, da cui trae il nome. Nel corso della sua storia il paese ha subito alterne vicende, che lo videro conteso tra diverse potenti città, fino al 1256, quando entrò a far parte dei possedimenti di Siena. Nel 1559 infine, divenne parte dello Stato Mediceo.
Oggi San Quirico conserva gran parte della cinta muraria e sono ancora visibili 14 torrette, alcune delle quali però, sono incorporate in altre strutture.
En vigilia
Photo by lo.tangelini
Molto interessante nel centro del paese è la Colleggiata dei Santi Quirico e Giulitta, con i suoi due bellissimi portali romanico-gotici, e con il campanile costruito alla fine del XVIII secolo. Al suo interno inoltre, l’altare maggiore in stile rococò commissionato nel 1724 dal cardinale Flavio Chigi ad artisti lombardi, e uno splendido polittico di Sano di Pietro del XV secolo.
A fianco della Collegiata si trova il Palazzo Chigi, costruito nel XVII secolo, poi il Palazzo Pretorio, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di Santa Maria Assunta, e  l’Ospedale della Scala.
Tre zucconi
Photo by frescooooo
Da visitare sono anche gli Horti Leonini, dei giardini all’italiana sistemati intorno al 1580 da Diomede Leoni, che ospitano anche delle esposizioni di scultura contemporanea.

Uscendo dal centro storico, dopo pochi km a sud lungo la via Cassia, si
raggiungono le terme di Bagno Vignoni, uno degli
elementi di maggior richiamo turistico nel territorio comunale di San Quirico
d’Orcia.