Toscana 365 giorni l'anno

Vacanze in Toscana

Aiuti per anziani e disabili: montascale e montacarichi

montascale-poltronaNel caso in cui si abbia un deficit motorio o si abiti insieme a qualcuno che, a causa di un handicap o della vecchiaia, non riesce a muoversi liberamente, alcune cose che sembrano essere normali incominciano a pesare. Una di queste è, naturalmente, salire e scendere le scale. A tal proposito, quindi, è fondamentale attrezzare la propria abitazione con supporti quali montascale o montacarichi.  Pertanto, per provare a dare un aiuto a chi è disabile, temporaneamente o meno, è fondamentale prendere dei piccoli accorgimenti. Del resto, le scale sono una vera e propria barriera architettonica in questo caso e in quanto tale va abbattuta per far sì che per un disabile sia agibile senza problemi, quanto meno la propria abitazione. Oggi come oggi, infatti, si sta cercando sempre più spesso di eliminare le barriere architettoniche, ma talvolta risulta difficile e si deve cominciare dal piccolo, ossia da casa propria.

Un primo e importante aiuto per facilitare la vita in casa dei disabili o degli anziani è il montascale. Questo è uno strumento molto utile, dato che permette al disabile o all’anziano di salire le scale della propria abitazione, da un piano all’altro e senza alcun tipo di problema e, naturalmente, senza sforzo alcuno. Lo stesso vale per la discesa delle stesse. Per fortuna, grazie anche alla richiesta sempre crescente, sul mercato si trovano tantissimi modelli di montascale, ad esempio in toscana Montascale Agile è un’azienda esperta nel settore, che cercano di venire incontro a tutte le esigenze. Pertanto, se ne troverà uno per qualsiasi esigenza, con costi accessibili a ogni tipo di tasca, dato che si tratta di un vero e proprio diritto di colui il quale ha un deficit motorio e che vuole essere più o meno autonomo.

Ma non basta. Proprio alla luce di quanto appena detto, è bene ricordare che ci sono anche delle agevolazioni fiscali che sono proprio finalizzate all’acquisto di questi strumenti quali montascale e montacarichi, per permettere a chiunque ne abbia la necessità di poter acquistarne uno e ritrovare un po’ di quella libertà persa a causa della disabilità. Entrando nel dettaglio, si deve sapere che coloro che hanno il diritto di ricevere il contributo sono tutte quelle persone disabili che presentano menomazioni e limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio, ma anche i non vedenti così come anche chi ha a suo carico persone con disabilità permanente. Anche i condomini di palazzi abitati da individui che appartengono alle categorie di cui sopra possono fare richiesta per queste agevolazioni, a patto che, naturalmente, si presenti prova dell’acquisto del montascale in questione. Per evitare eventuali truffe, va da sé che le condizioni del disabile debbano venire accertate mediante la presentazione di referti e certificati che dovranno essere verificati con la procedura d’ufficio.

In base alle esigenze dei destinatari e in base alle aziende che li producono, esistono diversi montascale per disabili e anziani. Per scegliere quello più idoneo per quelle che sono le proprie esigenze è fondamentale seguire delle linee guida. La prima cosa da tenere in conto è la conformazione delle scale che devono essere salite o scese e alle quali deve essere applicato l’impianto di sollevamento. Ma non è l’unica cosa a cui fare attenzione perché, naturalmente, si deve anche tenere conto di quello che è il design della casa o del palazzo in cui si monta tale supporto. Se in passato questo poteva essere un problema, oggi come oggi non lo è più, dato che ci sono dei montascale pensati appositamente in base a quelli che sono gli ambienti e le esigenze. Pertanto, scegliere quello più idoneo è un gioco da ragazzi e di certo si trova quello che fa al caso proprio senza troppe difficoltà. Queste sono le diverse tipologie di montascale: abbiamo, innanzitutto, i cosiddetti montascale a poltroncina, che sono molto utili sia per i disabili che per gli anziani che hanno qualche difficoltà di deambulazione ma che non hanno bisogno di carrozzina. Ci sono, poi, quelli che vengono definiti come montascale a piattaforma, dotati di una pedana larga e ripiegabile che può ospitare la carrozzina.

Una delle novità di questi ultimi periodi è che le varie aziende che producono montascale si sono attrezzate per riuscire a venire sempre più incontro alle esigenze dei clienti. In che modo? Offrendo dei servizi su misura e costruendo, quindi, dei montascale fatti appositamente per una determinata scala o una determinata stanza. Per richiedere il servizio ci si deve rivolgere a un’azienda che lo permette e portare le misure della scala. Inoltre, si deve comunicare all’azienda se si tratta di una scala dritta, a chiocciola, curva, con quanti gradini ecc, in modo da facilitare il lavoro. Ogni azienda offre una garanzia sul prodotto che vende ma è importante verificare che quest’ultima non sia mai inferiore ai 2 anni. Naturalmente, si possono anche personalizzare le poltroncine del montascale, andando a scegliere quelli che sono i parametri fondamentali, ossia grandezza, colore, tessuto, forma. In questo modo, si avrà una poltrona personalizzata e in linea con quello che è l’ambiente circostante. A questo punto non resta che aprire una piccola parentesi sui cosiddetti montacarichi. Anche in questo caso ce ne sono di diversi tipi, forme, colori e materiali nonché che idonei per diverse funzioni. I montacarichi elevatori per disabili sono utili, pratici e semplici da installare in casa o all’esterno. Sono una delle cose che più di tutte abbatte le barriere architettoniche e, pertanto, sono molto utili per disabili e anziani.

Leave a Comments »

Trackback | RSS 2.0

no comments yet - be the first?

Have Your Say »







  • Menu